P. A. Croce Bianca Savona
Pubblica Assistenza

Croce Bianca Savona

ONLUS
Eretta Ente Morale con Regio Decreto 04/02/1923 n° 364
Decorata con Medaglia di Bronzo al Valore Civile il 12/05/1922
AnPas 118 Liguria

Le origini

La Fondazione della "Società di Pubblica Assistenza Croce Bianca" risale al 4 marzo 1899. Sei giorni dopo, ovvero il 10 marzo 1899 fu lanciato alla cittadinanza un manifesto di cui il testo:

"Una Società che raccoglie tutti i buoni uniti di qualsiasi religione e partito, nel santo patto di adoperarsi per il bene del prossimo ora getta le prime basi in questa gentile e colta Savona sotto il nome di Società di Pubblica Assistenza Croce Bianca"

La cittadinanza accoglie favorevolmente questa nuova iniziativa promossa da un gruppo di lavoratori dello stabilimento Terni, in seguito Ilva, che aveva constatato in occasione di un grave infortunio la mancanza di un pronto soccorso organizzato. Con insufficienti mezzi, ma con grande fede, iniziò l'opera di Soccorso, si moltiplicarono gli atti di bene, si raccolsero nuovi consensi ed adesioni. E' stato quello il periodo veramente eroico del "Pronto Soccorso", fatto di barelle a mano e di lunghe ore di guardia notturne trascorse in una sede inadatta.
Il 10 dicembre 1899, il disastro ferroviario, avvenuto sotto la Galleria di Bergeggi, impegnò duramente la Croce Bianca, che sperimentò le proprie reali possibilità di intervento.
Il 17 giugno 1900 venne inaugurato il vessillo sociale della Pubblica Assistenza, il quale presenta una croce bianca in campo azzurro ed il motto Citam Fert Periclitantibus Opem; nel pomeriggio venne inaugurata un'altra sede nel quartiere di Zinola.
Durante l'alluvione del 27 settembre 1900, un Volontario della Croce Bianca di Zinola, si gettò in acqua per cercare di salvare un ragazzo e venne travolto; annegò, mentre il ragazzo venne salvato: Vittorio Ciciliotti è quindi il primo caduto in servizio nella storia della Croce Bianca.
La prima assistenza all'infanzia è stata istituita dalla P.A. Croce Bianca nella sua Sede nel 1904; comprendeva un laboratorio per la preparazione igienica del latte ed un gabinetto medico per le visite ai lattanti e consigli alle madri.
Il 16 settembre 1906 si svolse la prima manifestazione al Teatro Chiabrera per la "premiazione del Militi".
Il 27 settembre 1908 una violentissima scossa di terremoto in Calabria ed in Sicilia distrusse quasi completamente le città di Reggio Calabria e Messina, assieme a numerosi piccoli centri. La Pubblica Assistenza di Savona non ha un attimo di esitazione: mentre telegrafa alla Federazione Nazionale la proposta di coordinare l'invio di materiale di soccorso, chiede alla Prefettura di genova l'autorizzazione per la partenza di una squadra di Militi savonesi.
Le prime indagini radiologiche a Savona sono state eseguite nei locali della Pubblica Assistenza nel 1911.
Nel 1914 la Croce Bianca ebbe, prima fra tutte le Pubbliche Assistenze, un' "autoambulanza", che sarà di importanza fondamentale perché si trattò della prima autoambulanza ad entrare in servizio in Italia.
Nel 1915 i Militi savonesi parteciparono ad una nuova calamità naturale: il terremoto che sconvolgerà l'Abruzzo.

Pubblica Assistenza - Croce Bianca Savona
Sede legale: C.so Mazzini, 60r - 17100 Savona - C.F. 00287100093